IVA Agevolata: come richiederla e quali sono i requisiti

IVA 4% COSTRUZIONE O AMPLIAMENTO IMMOBILI ABITATIVI NON DI LUSSO



Quando si può applicare?
Sull’acquisto di beni finiti quando stai costruendo o ampliando/completando un immobile abitativo non di lusso e di costruzioni rurali.

 • Ascensori e montacarichi.
 • Impianti di edifici ospedalieri di nuova costruzione.
 • Attrezzatura di stoccaggio, trasporto e lavorazione di prodotti agricoli, compresi gli impianti di smaltimento delle acque e degli scarti di lavorazione.
 • Prodotti per impianti idrici (tubi e contatori) e sanitari per bagno.
 • Prodotti per impianti a gas e di riscaldamento (caldaie, elementi di termosifone e tubazioni).
 • Impianti di riscaldamento ad energia solare.
 • Caminetti.
 • Tubi in gres ceramico e loro raccordi, impiegati per la costruzione di impianti di riscaldamento.
 • Prodotti per impianti elettrici (contatore, fili, interruttori, ecc).
 • Infissi interni ed esterni.
 • Porte a scomparsa.
 • Scale a chiocciola.
 • Apparecchiature destinate ad incorporarsi nelle strutture dell’edificio per costituirne parte integrante, ma senza perdere la loro individualità.

Quale Documentazione ci devi fornire?
 • Concessione Edilizia o Permesso di Costruire (se tale documento è intestato alla Ditta costruttrice è necessario presentare il rogito o l’Atto di compravendita registrato all’Agenzia delle Entrate)
 • Modulo di Richiesta iva (da richiedere in negozio)
 • Carta d’identità e codice fiscale di chi richiede l’agevolazione


Ricordati di richiedere sempre la fattura.
Il presente materiale è a titolo meramente informativo senza pretesa di valenza ufficiale. Pertanto, per tutti i riferimenti specifici e dettagliati, ricordiamo che l’unica documentazione ufficiale è contenuta nella sezione “Guide fiscali” sul sito www.agenziaentrate.gov.it.


IVA 4% DISABILI

Quando si può applicare?
 • Sull’acquisto di beni destinati a soggetti portatori di disabilità

Quale documentazione ci devi fornire?
 • Certificato rilasciato dall’ASL di appartenenza nella quale è indicata la disabilità
 • Modulo di Richiesta iva (da richiedere in negozio)
 • Certificato medico curante attestante la relazione tra patologia e bene acquistato
 • Carta d’identità e codice fiscale di chi richiede l’agevolazione

Ricordati di richiedere sempre la fattura.

Il presente materiale è a titolo meramente informativo senza pretesa di valenza ufficiale. Pertanto, per tutti i riferimenti specifici e dettagliati, ricordiamo che l’unica documentazione ufficiale è contenuta nella sezione “Guide fiscali” sul sito www.agenziaentrate.gov.it.



IVA 10% INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA/STRAORDINARIA

Quando si può applicare?
In caso di interventi di manutenzione ordinaria/straordinaria sull’acquisto di beni significativi solo se posati in opera dallo stesso rivenditore presso il quale effettui l’acquisto.

Su quale importo si applica?
Sull’importo della posa in opera e sulla differenza tra l’importo complessivo dell’intervento e l’importo dei beni significativi.

Quali sono i Beni significativi?
 • ASCENSORI E MONTACARICHI
 • INFISSI INTERNI ED ESTERNI
 • CALDAIE
 • VIDEOCITOFONI
 • APPARECCHIATURE DI CONDIZIONAMENTO E RICICLO DELL’ARIA
 • SANITARI E RUBINETTERIA DA BAGNO
 • IMPIANTI DI SICUREZZA

Quale Documentazione ci devi fornire?
 • Dichiarazione sostitutiva atto di notorietà (da richiedere in negozio)
 • Modulo di Richiesta iva (da richiedere in negozio)
 • Carta d’identità e codice fiscale di chi richiede l’agevolazione
Ricordati di richiedere sempre la fattura.

Il presente materiale è a titolo meramente informativo senza pretesa di valenza ufficiale. Pertanto, per tutti i riferimenti specifici e dettagliati, ricordiamo che l’unica documentazione ufficiale è contenuta nella sezione “Guide fiscali” sul sito www.agenziaentrate.gov.it.


IVA 10% INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE – RESTAURO E RISANAMENTO CONSERVATIVO

Quando si può applicare?
Sull’acquisto di beni finiti in casi di interventi di ristrutturazione edilizia/restauro e risanamento conservativo.

Quali sono i Beni finiti?
 • Ascensori e montacarichi.
 • Impianti di edifici ospedalieri di nuova costruzione.
 • Attrezzatura di stoccaggio, trasporto e lavorazione di prodotti agricoli, compresi gli impianti di smaltimento delle acque e degli scarti di lavorazione.
 • Prodotti per impianti idrici (tubi e contatori) e sanitari per bagno.
 • Prodotti per impianti a gas e di riscaldamento (caldaie, elementi di termosifone e tubazioni).
 • Impianti di riscaldamento ad energia solare.
 • Caminetti.
 • Tubi in gres ceramico e loro raccordi, impiegati per la costruzione di impianti di riscaldamento.
 • Prodotti per impianti elettrici (contatore, fili, interruttori, ecc).
 • Infissi interni ed esterni.
 • Porte a scomparsa.
 • Scale a chiocciola.
 • Apparecchiature destinate ad incorporarsi nelle strutture dell’edificio per costituirne parte integrante, ma senza perdere la loro individualità.

Quale Documentazione ci devi fornire?
 • Titolo abilitativo rilasciato dal comune (es. SCIA, DIA, CIA).
 • Modulo di Richiesta iva (da richiedere in negozio).
 • Carta d’identità e codice fiscale di chi richiede l’agevolazione.


Ricordati di richiedere sempre la fattura.

Il presente materiale è a titolo meramente informativo senza pretesa di valenza ufficiale. Pertanto, per tutti i riferimenti specifici e dettagliati, ricordiamo che l’unica documentazione ufficiale è contenuta nella sezione “Guide fiscali” sul sito www.agenziaentrate.gov.it.


AUTOCERTIFICAZIONE IVA: clicca e scarica il documento (da inviare successivamente all'ordine per richidere le agevolazioni)

In Alto